Come NON recensisco OITNB

Primo:
Sono SEMPRE indietro rispetto alla media, per quanto riguarda le serie TV.
Non che non mi appassionino, semplicemente ci metto mooooolto più tempo della massa.
E se un ritardatario cronico sapesse il motivo per cui arriva sempre in ritardo, probabilmente farebbe qualcosa per migliorare la situazione.
Perciò, prendiamola con filosofia: sono e sarò sempre indietro con le serie TV.

Secondo:
Ho passato un anno (SOLARE) focalizzata su Grey's Anatomy.
Un non-stop fedele, che non accettava tradimenti.
Grey's e solo Grey's per non rischiare di metterci più tempo di quello che già stavo "buttando", per arrivare in fondo alla quattordicesima stagione e poter finalmente guardare l'ultima, senza essere al corrente di ogni singola morte prima del previsto.

(E, per inciso: la morte di Derek Shepherd è tra i più insulsi decessi che Shonda Rhimes potesse sceneggiare.)

Insomma, cosa succede quando, non si sa come, si arriva alla fine di una serie così lunga dopo così tanto tempo?

Si rimane destabilizzati, con standard un po' troppo alti e con una lista di Serie TV da cominciare un po' troppo lunga.
Una marea di titoli ti confonde, soprattutto ora che tutti vanno pazzi per un po' tutte le serie e non sai a cosa dare la precedenza.
Ero in stallo tra conoscere finalmente la Madre dei Draghi o i bambini delle Cose Strane, per non continuare ad ignorare il fatto che ne parlino tutti tranne me.

Perciò, terzo:
Ho chiuso gli occhi e puntato un dito su quella lista, come si fa con i mappamondi.
E... Orange is the new black.

A dire il vero, ora che ho ingoiato la prima e la seconda stagione in un battibaleno e che sono in preda alla classica ossessione fandom gay, mi sento quasi in colpa di averla iniziata per caso.

L'ho amata.
L'ho amata finora e credo di poter scommettere di amare il resto.

Orange is the new black è più "seria" di quanto mi aspettassi ed è probabile che momentaneamente sbilanci di parecchio il mio livello sulla scala Kinsey.
E' un potpourri di un sacco di belle e divertenti e tristi e commoventi e stupide cose che non possono non farti andare fuori di testa (in senso buono).


Non sono una persona adatta a queste cose: non so parlare di film, libri, serie tv e tutto ciò che segue.
So amarle, odiarle o capirle più o meno, ma non sono realmente affatto in grado di farne una recensione.

So che sono in quella fase ossessiva, quando la passione per uno show ha inizio, in cui ti abbuffi di qualsiasi inutilità presente in rete per restare connessa allo show 24/7 in un modo o nell'altro.
Perdo anche un sacco di tempo a vedere quei video fandom, con cover di canzoni pop in sottofondo e un collage di frame adorabili presi dalle puntate.
(Ho visto persino un video di Pancake Art a tema OITNB: ora il mio sogno nella vita è fare quelle cagatine lì e ritrovare la stessa pace di quando scarabocchiavo alla'asilo)


Insomma, questa serie non mi sta lasciando indifferente.
Nessun episodio finora mi ha lasciata indifferente.

Mi piace come tratta la sessualità, come tratta il razzismo, l'ingiustizia, la dipendenza.
Come ogni colpa non sembra mai abbastanza grande, ma come tutti sono consapevoli dei propri crimini.
Come non ci sia un vero confine tra buoni e cattivi.
Come nessun amore sia banale o scontato.
(A parte questo qui)


















E' una serie TV grandiosa. Punto.

Se siete più disagiati di me e non l'avete ancora iniziata, che dire, perché diamine siete ancora qui a leggere le mie idiozie?



Commenti

  1. Viste entrambi, non di getto, ma a piccole dosi, vedendo anche altro. Piaciute per motivi diversi. Grey's ha lasciato un vuoto enorme, e l'ultima stagione ho dovuto centellinarla. Di Orange ho concluso da poco l'ultima stagione, un po' calata devo dire rispetto alla prima e poi le altre, comunque sempre gradevole. Se ami come me i medical drama ti suggerisco Chicago med. Tre stagioni di cui l'ultima, ahime, appena conclusa. Ciao :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa cosa del calo di stagione in stagione in Orange Is The New Black è una cosa che, infatti, temo... In ogni caso grazie del suggerimento:)

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Donald e Vladimir alla conquista del mondo

25 novembre 2017

Sesso, Poliamore e Wonder Woman